Clark's Home page

Tecnicismi vari di un Sysadmin Linux ma anche qualcosa della sua vita

Note sulla compilazione del kernel alla Debian Way —

In principio era make-kpkg poi per non si sà quale motivo si è cambiato una cosa comoda e che funzionava bene.
Ad ogni modo oggi per coompilare un kernel Debian i passi da compiere sono i seguenti:

apt-get install kernel-package linux-source

aggiungere l’utente (non si fa più da root altra cosa che non capisco) al gruppo src  e quindi chown -R root:src /usr/src e chmod 775 /usr/src

Quindi loggandosi come utente e spostandozi in /usr/src tar xvfj linux-source-3.2.tar.bz2 (sto lavorando ancora su Debian 7 e ci resterò molto a lungo viste le a mio avviso molto discutibili novità inserite in Debian 8 systemd una per tutte) e quindi al solito ln -s linux-source-3.2 linux quindi spostandosi in linux dare make oldconfig o direttamente make menuconfig e fare i cambiamenti necessari, salvare il .config  all’uscita e creare il pacchetto con  make KDEB_PKGVERSION=1 deb-pkg -j4
il -j4 serve a definire i processi paralleli che usa il compilatore in questo caso un quadcore.
Dopo aver “frullato” a dovere per il tempo necessario nella directory superiore troverete 3 pacchetti .deb
linux-image-3.2.x_1_amd64.deb
linux-headers-3.2.x_1_amd64.deb
linux-libc-dev_1_amd64.deb
non ho la minima idea del perchè vengano generati ma non indago.
Se servisse un nome personalizzato bisogna durante la fase di configurazione inserire il nome desiderato in CONFIG_LOCALVERSION e allla fine della procedura si avrà a puro titolo di esempio linux-image-3.2.73firewall_1_amd64.deb.

Installare da root con dpkg -i nome pacchetto al solito e riavviare.


Categorised as: Linux | Sistemi operativi | Work

Comments are disabled on this post


Comments are closed.