Clark's Home page

Tecnicismi vari di un Sysadmin Linux ma anche qualcosa della sua vita

Archive for the ‘Cluster’ Category

Bastion host —

Un Bastion host è normalmente nelle realtà aziendali la macchina di collegamento tra la/le LAN e Internet. Nelle piccole/medie aziende normalmente il Bastion host è un Computer che offre diversi servizi, tipicamente servizi di proxy di firewalling di IDS, se è vero che raggruppando i servizi su un unica macchina macchina si riducono i costi […]

DRBD —

Di DRBD (Distributed Replicated Block Device) ho già parlato qui, c’è poco da aggiungere in una configurazione A/p se non che la realizzazione affrontata prevedeva la compilazione built-in per via della sicurezza, per una realizzazione non front end su Internet è preferibile (e più comodo) usare i moduli, ma l’esempio di configurazione del/i device/s è […]

HA di solo IP —

Esaminiamo il caso più semplice, vale a dire la necessità di assicurare l’esistenza di un indirizzo IP, di seguito uno schemino che rende l’idea Legenda R1= router su linea ColtR2= router su linea NGI FW1= Sangiorgio Bastion Host “secondario” FW2= Perseo Bastion Host “primario” ip1= 192.168.2.241/24 indirizzo virtualizzato che è poi in sostanza il gateway […]

HA —

Ho pensato di riscrivere in modo un pochino più organico quelle note di realizzazione che ho sparso per il sito e che riguardano HA acronimo per High Availability (alta affidabilità) dato che ho cambiato molte cose nella nostra LAN aziendale. Quando si ha la necessità di avere HA si ha in sostanza la necessità di […]

Heartbeat Configurazione per solo IP —

Heartbeat è un programma del progetto Linux-HA serve a monitorare il funzionamento dei nodi  di un cluster e “decidere” cosa fare nel caso del malfunzionamento di uno dei nodi. Da notarsi che è o meglio “sarebbe” deprecato in favore di corosynk+pacemaker, ma vista sia la sua facilità di configurazione che la sua stabilità continuerò ad […]

check_connection per heartbeat —

Versione per heartbeat Per avere la sicurezza che il nodo principale sia su e in caso contrario che il secondario si elegga si deve in qualche modo controllare che la connessione a internet esista. Questo sicuramente non è il modo più pulito e migliore però ragionando è credo il più semplice e pratico, in effetti […]

drbd+heartbeat —

Questa parte è dedicata alla realizzazione di un cluster HA con drbd (Distributed Replicated Block Device) e heartbeat ed è destinata a supportare una catena di proxy che tratterò in altri articoli. preparazione delle macchine configurazione dei device drbd configurazione di heartbeat È  chiaro che si può applicare a praticamente tutti i programmi di normale […]

Samba per cluster —

Cluster è l’host più importante dell’azienda in cui lavoro, esiste un record DNS che lo identifica con un preciso indirizzo IP, ed è in buona sostanza quell’entita’ che provvede all’autenticazione in dominio, allo sharing di risorse sia come dati condivisi che come stampanti di rete, fornisce servizi di posta (SMTP IMAP POP3), fornisce indirizzi in […]

squid di appoggio —

Come specificato in precedenza dansguardian non può  essere  l’ultimo proxy di una catena, quindi usiamo uno squid standard praticamente vuoto come ultimo anello della catena, avrei voluto usare HAVP ma sa solo il Padre eterno il perchè instable non c’è’, è ‘ solo in SID  e quindi ho preferito usare uno squid fantoccio per non […]