Clark's Home page

Tecnicismi vari di un Sysadmin Linux ma anche qualcosa della sua vita

Cancellazione sicura dei dischi fissi —

In questi giorni in azienda stiamo cambiando i Personal dell’utenza, come ormai tutti i pc li noleggiamo con annessi e connessi, alla scadenza del noleggio i PC vanno resi con installato solo il sistema operativo come quando sono arrivati.
È vero che non siamo ne una banca ne un industria che lavora per la difesa o per il settore aereo spaziale, ma la mia nota paranoia mi spinge a cancellare qualsiasi traccia di dati possano esserci sui dischi fissi delle macchine.
Intuitivo che una semplice formattazione non basti, quindi si passa alle maniere “forti”, partendo con una qualsiasi distro live da CD/USB una volta raggiunto il prompt lanciare questo comando dd if=/dev/urandom of=/dev/sda bs=512
così facendo diciamo a dd di riempire in modo assolutamente casuale di 0 e di 1 in modo tale da sovrascrivere totalmente ogni settore del disco, una buona norma per evitare che ci siano comunque dati recuperabili è ripetere per 7 volte il comando.
Per controllare lo stato di avanzamento dell’operazione aprire una seconda console e digitare kill -USR1 $(pidof dd) tornando sulla console dove abbiamo lanciato dd vedremo la velocità di dd e il tempo trascorso.


Categorised as: Linux | Sistemi operativi | Windows | Work

Comments are disabled on this post


Comments are closed.