Clark's Home page

Tecnicismi vari di un Sysadmin Linux ma anche qualcosa della sua vita

Sugarcrm —

Trovo inutile descrivere dettagliatamente la fase di installazione di SugarCrm troverete la procedura completa che ho seguito alla virgola a questo link.

Ovviamente la versione è l’ultima disponibile e altrettanto ovviamente dopo una breve ricerca nel sito di sugarcrm community ho trovato e installato il pacchetto per la lingua italiana, suggerisco di fare il setup  con la vera url e non con l’ip o l’url della DMZ perchè in alcuni  punti del sito resta l’ip al posto della vera url io ho rimediato editando a mano e sostituendo ma non val la pena di cercare e cambiare quando facendola con l’url vera e propria resta un lavoro finito.
Da notarsi che per il setup ho usato la porta 80 e non la 443, cioè ho fatto il setup di SugarCrm via http e non via https una volta realizzato il setup e creato l’utente admin ho fermato Apache e sono passato alle successive configurazioni e all’hardening  del sito.
Una volta finito il tutto tanto per stare sicuro ho rebootato e loggandomi via https ho creato 2 utenti con flag amministrative che saranno poi i due utenti che lo gestiranno e inseriranno agenti e quant’altro dando i permessi sufficienti a poter lavorare.


Categorised as: Work

Comments are disabled on this post


Comments are closed.