Clark's Home page

Tecnicismi vari di un Sysadmin Linux ma anche qualcosa della sua vita

backup un compito di vitale importanza —

Uno dei compiti principali di un SysAdmin è quello di provvedere al salvataggio e  recupero di dati, in altre parole il leggendario e sempre troppo sottovalutato backup.
Esistono programmi più che titolati ed efficaci per compiere questo delicato ed essenziale lavoro, normalmente si fa un backup completo e poi si prosegue facendo dei backup incrementali vale a dire si copiano solo i dati nuovi/modificati.
Io personalmente ho scelto una via differente vale a dire ho preferito copiare pari pari i dati su dei supporti dedicati, se è vero che questo modo presume un grande impiego di spazio è però anche vero che in questo modo in pochi minuti è possibile recuperare in modo facile e agevole qualsiasi dato singolo.
Una strategia valida di backup prevede backups multipli e possibilmente ridondati, premetto che questa strategia raramente incontra il favore del management salvo e l’ironia qui è assolutamente voluta quando la cosa li tocca direttamente, allora di colpo vedi sorrisi e compiacimento.
In azienda noi abbiamo una strategia di questo tipo per i backup:

a) I dati sono in cluster a/p
b) I dati vengono backuppati ogni giorno su un supporto dedicato a sua volta mirrorizzato su un omologo sulla macchina slave
c) I dati vengono salvati (incrementalmente senza togliere i files eliminati) ogni 2 giorni in una remote location (per la politica di disaster recovery)
d) I dati vengono backuppati mensilmente su una NAS
I dati sono raccolti in queste directory /etcvar /home /home2 /home3 /home4.
Per ragioni di spazio i backups giornalieri non sono completi, vale a dire vengono escluse alcune directory, lo sono invece i mensili e quelli in remote location che vengono sincronizzati alla realtà 3 volte l’anno, per questa sincronia ho scelto 3 giorni in cui certamente l’azienda è chiusa e vale a dire il 1° gennaio il 1° maggio e il 1° novembre, di seguito gli script commentati che eseguono le operazioni giornaliere, di remote location e mensili, gli script sono messi in crontab.
mirroring
remobackup
remobackup.sh.delete
mes.sh


Categorised as: Linux | Script | Sistemi operativi | Work

Comments are disabled on this post


Comments are closed.